Comunicati i criteri per la Successione al Trono (18/04/2020)

Le aktos del Imperator e Succession al Trono
Rispondi
Emanuele Spikas
Imperator
Imperator
Messaggi: 636
Iscritto il: 02/12/2018, 17:11

Comunicati i criteri per la Successione al Trono (18/04/2020)

Messaggio da Emanuele Spikas » 18/04/2020, 19:36

Come previsto dall'Articolo 8 della Costituzione Imperiale e dalla Legge 29/2009 - Legge Conte di Ospitaletto - Successione al Trono e Reggenza sono stati comunicati al Consiglio dei Gran Maestri i Criteri per la Successione al Trono nel caso in cui l'Imperatore venga meno, decida di abdicare al trono, decida di lasciare definitivamente l'Impero o perda il titolo per sentenza penale.

Il comunicato è datato 18/04/2020: in futuro verranno annunciato eventuali comunicati sostitutivi con relativa data.


L'Imperatore può, nel caso decida di non designare un unico successore, fornire una lista di candidati al trono da sottoporre al voto della cittadinanza imperiale. La votazione avviene come previsto dall'articolo 9 della presente legge.
La lista approntata dall'Imperatore viene custodita presso il Consiglio dei Gran Maestri in un apposito topic nel quale solo l'Imperatore può scrivere; essa verrà, in seguito alla vacanza del trono, resa nota alla cittadinanza, e non potrà essere integrata con altri candidati; è tuttavia possibile che gli eventuali candidati scelgano di rinunciare alla possibilità di succedere al trono. Nel caso si presenti questa situazione, i candidati che rinunciano non vengono sostituiti.
Nel caso rimanga un solo candidato che abbia accettato la designazione, egli diviene di diritto Imperatore, e deve prestare giuramento come previsto dall'articolo 2.
L'Imperatore può altresì stabilire con lo stesso procedimento, in vece di una lista, i requisiti minimi da soddisfare per potersi candidare alla successione al Trono. Nel caso in cui una sola persona possegga tali requisiti, diventa di diritto Imperatore, e assume la carica giurando come previsto dall'articolo 2.



Succede all'attuale imperatore colui che viene scelto da quest'ultimo, in caso ciò non sia possibile il successore viene deciso con una votazione a cui partecipano tutti gli aventi diritto al voto.

Rispondi